Bolsonaro: “La libertà non ha prezzo, vale più della vita stessa”

Il presidente Jair Bolsonaro ha affermato oggi, durante una cerimonia militare a Rio, che “quando lo Stato prevale sui diritti e le libertà individuali, difficilmente si ritira”. Sebbene non abbia menzionato direttamente il vaccino anti-covid, è nota la sua posizione critica nei confronti dell’obbligo vaccinale, sostenuto invece dal governatore social-democratico di San Paolo, João Doria, suo avversario politico.

“La storia lo dimostra: quando lo Stato prevale sui diritti e le libertà individuali, difficilmente poi è disposto a ritirarsi. Non lasciate che il panico ci domini. La nostra libertà non ha prezzo. Vale più della nostra stessa vita”.

Prima di tale dichiarazione, Bolsonaro ha recitato un versetto dei Proverbi: “Se ti scoraggi nel giorno dell’avversità, la tua forza è poca”. Durante il discorso ai cadetti della Escola Naval di Rio ha sottolineato la necessità di disciplina, gerarchia e patriottismo, ricordando come le esperienze e i valori appresi nell’esercito lo abbiano aiutato a “raggiungere i suoi obiettivi nella vita”, come diventare Presidente del Brasile.

Settimana prossima il Supremo Tribunal Federal valuterà la costituzionalità dell’obbligo vaccinale: è interessante osservare che, al di là della sua posizione attuale, è stato Bolsonaro stesso a far approvare la legge 13.979/20, quella che appunto prevede la possibilità di obbligare la popolazione a vaccinarsi.

All’evento è intervenuto anche il comandante della Marina, l’ammiraglio Ilques Barbosa Junior, che ha affermato che l’esercito proseguirà nello sviluppo di iniziative strategiche, come il programma nucleare, la costruzione del nucleo della potenza navale, il raggiungimento della piena capacità operativa e l’espansione dei sistemi logistici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.