Breve sogno (Corea del Nord)

Anthony Paul, “Il primo esempio di monarchia socialista”, Reader’s Digest, Marzo 1982

«Il 15 aprile, celebrando il proprio 71° compleanno, il Grande Leader assisterà all’inaugurazione del più grande monumento edificato fino ad oggi alla sua gloria: la Torre Juche. In cima a questo massiccio pilastro sarà accesa una fiamma che, come afferma la mia guida nordcoreana, “servirà da faro perenne al mondo intero”.
I coreano, però, hanno un detto: “Avevo desiderato la gloria, ma è stato, ahimè, un breve sogno”. Mentre il presidente Kim ascolterà i prevedibili peana in suo onore, dovrebbe meditare sul fatto che, a pochi anni dalla loro scomparsa, i suoi più esaltati mentori, Stalin e Mao Tse-tung, sono stati entrambi ripudiati dai loro popoli. Poche sembrano le ragioni per pensare che il Grande Leader o suo figlio possano avere una fortuna maggiore».

(Anthony PaulInside North Korea, Marxism’s First “Monarchy”, “Reader’s Digest”, febbraio 1982, pp. 73-77; tr. it. Il primo esempio di monarchia socialista, “Selezione dal Reader’s Digest”, marzo 1982)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.