Giapponese arrestato per aver fatto innamorare una trentina di donne

Takashi Miyagawa, 39enne giapponese, è stato arrestato per aver ingannato una trentina di donne, fingendo di volere una relazione seria con loro. Nel caso più recente, avrebbe fatto credere a una 47enne che il suo compleanno fosse il 22 febbraio, mentre in realtà era il 13 novembre.

Altre vittime sono uscite allo scoperto, come una donna di 40 anni a cui aveva detto che il suo compleanno fosse a luglio, e una 35enne che credeva fosse invece in aprile. Le 35 vittime attuali accusano Miyagawa di aver fatto spendere loro un totale di 100.000 yen (quasi 800 euro) per fargli regali di compleanno.

Secondo quanto riferito, Miyagawa ha incontrato le sue vittime mentre faceva il venditore porta a porta di arredi per bagni e di aver intrapreso una relazione con ciascuna di loro, facendogli credere che le avrebbe sposate. Quando la sua rete di bugie ha iniziato a dissolversi, le donne hanno formato una “Associazione delle vittime” e lo hanno denunciato alla polizia.

Il web giapponese è esploso di indignazione per l’orribile crimine del loro connazionale: “Come si può uscire con 35 persone contemporaneamente?”; “È già abbastanza difficile mantenere una relazione con una persona”; “È una persona orribile, ma invidio le sue capacità di gestione del tempo”.

Ah, in America un’altra città è stata devastata perché uno sbirro ha sparato a un negro. Che sfigati i giapponesi.

Fonte: Sora News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.