Gli esperti non sanno ancora quanto durerà la protezione dei vaccini anti-covid

La Associated Press pubblica regolarmente articoli stile “domanda e risposta” sulla pandemia. L’ultimo offre la parola agli esperti per spiegarci quanto durerà la protezione vaccinale anti-covid.

Quanto dura la protezione dai vaccini COVID-19?
Gli esperti non lo sanno ancora perché stanno osservando le persone vaccinate per vedere quando la protezione potrebbe svanire. L’efficacia dei vaccini contro le varianti emergenti determinerà anche se, quando e con che frequenza potrebbero essere necessari ulteriori richiami.
“Abbiamo informazioni solo fino a quando i vaccini sono stati studiati”, ha affermato Deborah Fuller, ricercatrice sui vaccini presso l’Università di Washington. “Dobbiamo analizzare la popolazione vaccinata per iniziare a capire a che punto le persone diventano nuovamente vulnerabili al virus”
Finora, la sperimentazione in corso di Pfizer indica che il vaccino a due dosi dell’azienda rimane altamente efficace per almeno sei mesi e probabilmente più a lungo. Anche chi ha fatto il vaccino di Moderna registra livelli notevoli di anticorpi sei mesi dopo la seconda iniezione.
[…] Mentre gli attuali vaccini COVID-19 dureranno probabilmente per almeno un anno circa, probabilmente non offriranno protezione per tutta la vita, come per esempio col vaccino per il morbillo, ha aggiunto la dott.ssa Kathleen Neuzil, esperta di vaccini presso l’Università del Maryland. Le varianti sono un altro motivo per cui potremmo aver bisogno di qualche iniezione aggiuntiva.

Una sorta di paradiso terrestre per le aziende farmaceutiche, che possono semplicemente continuare a sfornare nuovi vaccini e passare all’incasso. Il dato più sconfortante è che gli esperti citati affermano apertamente di non sapere per quanto tempo durerà la protezione perché non è passato abbastanza tempo. La domanda si pone: come fanno a sapere che i vaccini sono sicuri se non è passato abbastanza tempo? Non possono sapere cosa accadrà alla persone che hanno fatto il vaccino tra qualche anno, semplicemente perché non è passato abbastanza tempo da quando la prima persona è stata vaccinata…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.