La scienza spiega perché le donne sono attratte dagli uomini di merda

Science Explains Why Women Are Attracted To Narcissistic Assh*les
(J. Haltiwanger, “Elite Daily”, 8 aprile 2015)

 

All’inizio di ogni classica commedia romantica di ambientazione liceale, un cazzone bello e atletico esce con la ragazza più carina della scuola, mentre un bravo ragazzo sensibile e magrolino li guarda con invidia: alla fine del film però lo sfigato trova un modo per conquistare la ragazza e tutti vissero felici e contenti.

Sfortunatamente, nulla di ciò accade nella vita reale. Le donne infatti sono attratte dai cazzoni narcisisti e spesso finiscono per sposarseli. Carrie Haslam e Tamara Montrose dell’Hartpury College (Inghilterra) hanno condotto una ricerca sul matrimonio e le relazioni degli uomini narcisisti. Lo studio, riportato dal “Pacific Standard Magazine”, ha raccolto dati tra 146 donne britanniche dai 18 ai 28 anni.

Lo studio ha riscontrato che anche quando le donne hanno avuto una relazione con qualche cazzone egocentrico in passato, esse non solo non sono state in grado di far tesoro delle loro esperienze, ma al contrario hanno persistito a desiderare quel tipo di maschio. Per giunta, più una donna frequenta questo tipo di uomini, più prova attrazione nei loro confronti.

La ricerca ha inoltre rilevato che le donne più allettate dalla prospettiva del matrimonio sono le stesse che hanno maggiori probabilità di optare per un narcisista. In pratica le donne che vogliono impegnarsi sembrano attratte dal tipo di maschio che rappresenta l’antitesi del “buon partito”.

Sembra che tutto ciò abbia a che fare con la fiducia in se stesso e il potere detenuto da un narcisista. Quando le donne cercano un compagno adatto, queste sono le qualità che preferiscono: tuttavia sono anche le più ingannevoli, perché i narcisisti hanno maggiori probabilità di essere dei compagni infedeli e insensibili.

In altre parole, gli uomini narcisisti hanno maggiori probabilità di tradire, pensare solo a se stessi e in genere essere persone orribili. Ma al cuor non si comanda, giusto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.