Liberali oltranzisti: Hayek, Pinochet e Breivik

Kelthuz, nome d’arte di Tomasz Paweł Czapla (che talvolta si presenta come Saluth o/o/o/ e numerosi altri monicker) è un musicista polacco (originario di Kielce) “individualista e libertario” che ha pubblicato con la sua one man band una miriade di pezzi (perlopiù cover satiriche), alcuni diventati inni-memetici dell’alt-right (il più celebre è Start up the Rotors, un omaggio agli elicotteri di Pinochet).

Contiguo politicamente al Congresso della Nuova Destra (partito conservatore euroscettico e “miniarchico”, del quale pare abbia scritto anche il primo inno) e seguace di Janusz Korwin-Mikke, si potrebbe a tutti gli effetti definire un “liberale oltranzista”, essendo un seguace della scuola austriaca (von Hayek, von Mises), di Ayn Rand, di Milton Friedman e, come dicevamo, di Augusto Pinochet (ça va sans dire).

Più controversa la sua ammirazione per Anders Behring Breivik, che tuttavia è riuscito a inserire in un percorso ideologico coerente, soprattutto attraverso un blog redatto sia in polacco che in inglese. In seguito a un processo per “incitamento all’odio” nel 2013 (vinto in rincorso due anni dopo), ha smesso completamente di scrivere e ha anche abbandonato quasi definitivamente l’attività artistica. Il suo ultimo album è Czas Zaorać Socjalizm II (“Tempo di annientare il socialismo”, seconda parte), la cui traccia più famosa è in effetti una delle poche in inglese, la Start up the Rotors (“Mettete in moto i rotori”) a cui accennavamo poco sopra.

Proponiamo di seguito i tre pezzi più rappresentativi dell’artista e delle sue idee, che rappresentano in fondo una versione onesta del classical liberalism: il primo è dedicato a Breivik (W stronę Słońca) ed ha avuto un discreto successo anche perché è la cover di una famosa canzone pop polacca dell’epoca; il secondo è quello dedicato a Pinochet e il terzo è un omaggio a Friedrich August von Hayek.

W swej życiowej misji
[Nella tua missione fatale]

Na koniec wyspy zabierz mnie
[Portami fino alla fine di quell’isola]

Z zapasem amunicji
[con una scorta di munizioni]

Ja z tobą do nich strzelać chcę
[Voglio sparare anch’io con te]

I tępimy znów złodziei
[E sterminiamo ancora i ladri]

Gdy, gdy socjalizm rozrósł się
[Quando il socialismo cresce]

Nie tracimy nadziei
[Non perdiamo la speranza]

Mamy co chcemy
[Otteniamo ciò che vogliamo]

Lewaków mamy więc
[e noi vogliamo i sinistroidi]

Na wyspie nie mają dokąd zbiec
[Non hanno una via di fuga dall’isola]

I w całej tej krucjacie dobrze wiem
[E sono assolutamente certo che in questa crociata]

nie powstrzyma nas już nic
[nulla potrà più fermarci]

Wypierdoleni prosto w stronę Słońca
[Spediti a calcio in culo direttamente nel sole]

Socjaliści spalają się bez końca
[i socialisti bruciano in eterno]

Dziś rakietą z Kazachstanu
[con un razzo dal Kazakistan]

Bez grawitacji pędzą w nieznane
[in assenza di gravità vagano nell’ignoto]

Odjedź a pofruną szyby z okien
[Fai partire e tutte le finestre scoppieranno]

Na Utoyi otwierasz do nich ogień
[Ad Utoya apri il fuoco contro tutti loro]

Każda chwila jest wiecznością
[Ogni momento è una eternità]

Kiedy lewactwo wystrzelone w kosmos
[Quando la sinistra viene sparata nello spazio]

To takie proste
[È così semplice]

Politycy zbędni nam
[I politici non ci servono]

Żyjemy mocniej
[Noi viviamo meglio]

Gdy nie okradają nas
[Quando non ci derubano]

Na wyspie nie mają dokąd zbiec
[Non hanno una via di fuga dall’isola]

I w całej tej krucjacie dobrze wiem
[E sono assolutamente certo che in questa crociata]

nie powstrzyma nas już nic
[nulla potrà più fermarci]

Start up the rotors
[Mettete in moto i rotori]

Pack the leftist scum
[Radunate la feccia sinistroide]

Drop them in the oceans
[Gettateli nell’oceano]

Leave noone alive
[Non lasciate in vita nessuno]

Free your country
[Liberate il vostro Paese]

From the leftist scum
[Dalla feccia di sinistra]

Forever free
[Liberi per sempre]

Prosperous and proud
[Prosperi e orgogliosi]

Fryderyk August von Hayek
[Friedrich August von Hayek]

Ekonomista nie znoszący bajek
[Un economista che non ama le favole]

Na temat gospodarki i jej procesów
[Sull’economia e sui suoi processi]

Nie tolerujący socjalistycznych ekscesów
[Non tollera gli eccessi socialisti]

Uczeń von Misesa najsłynniejszy
[Il più famoso allievo di von Mises]

Teorię cyklu rozwinął i upiększył
[Ha sviluppato e perfezionato la teoria dei cicli]

Dostał za to Nobla kilkadziesiąt lat potem
[È stato insignito del Premio Nobel decenni dopo]

Kiedy keynesiści padali pokotem
[Quando i keynesiani crollarono uno dopo l’altro]

Cykl koniunkturalny, teoria austriacka
[Ciclo economico, teoria austriaca]

Dzięki Hayekowi to już nie czysta abstrakcja!
[Grazie a Hayek, questa non è pura astrazione!]

Ceny i produkcję koordynuje rynek
[Prezzi e produzione sono coordinati dal mercato]

Czyli ludzkie działanie, nie władcy katarynek
[Quindi dall’azione umana, non dalla stanza dei bottoni]

(Refrain)

Trójkąt Hayeka, struktura produkcji
[Il “Triangolo di Hayek”, la struttura produttiva]

Pokazuje kiedy dochodzi do obstrukcji
[Mostra quando si verifica una ostruzione]

Kiedy banki tworzą pieniądz z powietrza
[Quando le banche creano denaro dal nulla]

Stopa procentowa spada wtedy jako pierwsza
[Il tasso di interesse quindi scende prima]

Etapy produkcji są nadmiernie pogłębiane
[Le fasi di produzione sono troppo appesantite]

Przedsiębiorcy ryzykują, bo są zyski spodziewane
[Gli imprenditori corrono rischi perché prevedono profitti]

A tych nie będzie, bo ludzie nie oszczędzali
[che non ci saranno, perché le persone non hanno risparmiato]

Papierowe pieniądze – można nimi napalić
[e resta solo carta straccia – con cui puoi fare]

W piecu, co najwyżej, chyba że żuć lubisz papier
[un bel falò, a meno che non ti piaccia mangiarla]

Tylko złoty pieniądz uchroni nas zatem
[Solo le monete fatte d’oro possono salvarci]

Przed kryzysami i inflacją
[Dalle crisi e dall’inflazione]

I polityków nadmierną nonszalancją
[e dai politici troppo disinvolti in materia di spesa]

(Refrain)

Bo tak naprawdę, to politycy
[Perché sono proprio i politici]

Doprowadzają gospodarkę do kostnicy
[a portare l’economia al cimitero]

Drogą do zniewolenia, poprzez regulacje
[La via della schiavitù tramite la regolamentazione]

Dla naszego dobra urządza się kremacje
[La cremazione fatta per il nostro bene]

Rząd totalny, opiekuńczy totalnie
[Governo totale, protezione totale]

Każdy aspekt życia kontroluje jawnie i tajnie
[Per controllare ogni aspetto della vita pubblico e privato]

Jego gwardziści mówią na to demokracja
[I loro sgherri dicono che questa è democrazia]

Lecz Hayek pokazał, że to zwykła aberracja
[Ma Hayek dimostrò che è  solo un’aberrazione]

Konstytucja Wolności, oto czego nam brakuje
[La Costituzione della Libertà è ciò che ci manca]

Aby zwinąć rząd, co nam wszystkim rozkazuje
[Facciamo crollare il governo che ci controlla tutti]

Spontaniczny porządek oddolny
[e sorga un ordine spontaneo dal basso]

Współpraca rozkwita, gdy rynek jest wolny
[perché la collaborazione prospera quando il mercato è libero]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.