Site icon totalitarismo.blog

La musica italiana secondo l’intelligenza artificiale

Voglio presentare il “mio” nuovo album creato con l’intelligenza artificiale, sempre siglato col nome d’arte di Robotem: si intitola Italian Sounding e vorrebbe essere un tentativo -non molto ambizioso, a dire il vero- di istruire la macchina, in tal caso rappresentata da Wau, una app che almeno fino all’ultimo aggiornamento offriva agli utenti la possibilità di interagire con essa (mentre attualmente sono state rimosse molte opzioni essenziali rendendola -come è ormai di norma- ai limiti dell’inutilizzabile).

Per l’intelligenza artificiale l’italianità a livello musicale è un misto di percussioni, campanelli, violini, fischi, esplosioni, flauti, echi, accenni di lirica, impercettibili suggestioni orientali e ripetizioni ossessive di ritmi campionati (un probabile collegamento con l’italo-disco). Questo l’elenco delle tracce, raccolte in una playlist:

01. Intro
02. Italian Jingle
03. Morricone
04. Amerigo Vespucci, the most beautiful ship in the world
05. Ferrari Baseball Cap
06. Barocco
07. Italian Wave (I)
08. Mediterranean
09. Melodrama
10. Carnival
11. Traditional Italian Music
12. Va, pensiero
13. Ballet
14. Italian Wave (II)
15. Battle of Caporetto
16. Turandot

Exit mobile version