Norvegia vieta AstraZeneca: ne uccide più del covid

In attesa della decisione finale sul vaccino AstraZeneca, la Norvegia ha deciso di “smaltire” le proprie scorte agli altri paesi scandinavi che vogliono effettivamente utilizzarli nonostante i rischi associati.

Il Folkehelseinstituttet (FHI), l’Istituto Nazionale di Sanità Pubblica, ha concluso che molte norvegesi corrono un rischio maggiore di morire per il vaccino di AstraZeneca rispetto a COVID-19. Astenersi dal vaccino potrebbe prevenire fino a dieci decessi legati agli effetti collaterali, hanno affermato ufficialmente le autorità sanitarie.

Finora, la Norvegia ha registrato cinque casi di reazione avversa, con tre decessi. Il FHI ha calcolato il tasso di mortalità del vaccino AstraZeneca in 2,3 persone ogni 100.000 vaccinati. L’FHI ha sottolineato che vaccinare, per esempio, le donne giovani, le esporrebbe a un “rischio irragionevolmente alto”, alla luce anche dei bassi livelli di contagio nel Paese.

L’FHI ha anche osservato che continuare a difendere vaccini che non funzionano potrebbe generare sfiducia nella popolazione nei confronti dei programmi di vaccinazione in generale: “Questo potrebbe portare a un calo del tasso di vaccinazione a lungo termine anche i pazienti nei gruppi a rischio”.

Un recente sondaggio del FHI ha indicato che il 76% dei norvegesi è scettico nei confronti di almeno uno dei vaccini, anche se l’82% aveva inizialmente intenzione di vaccinarsi. Tra i vaccini, AstraZeneca è quello che ispira più scetticismo al 99%, rispetto a Moderna (9%) e Pfizer (8%).

Tuttavia, il governo ritiene che sia troppo presto per interrompere completamente il vaccino e ha organizzato un nuovo gruppo di esperti per indagare ulteriormente sia su AstraZeneca che su Johnson&Johnson, il cui vaccino ha suscitato altrettante preoccupazioni.

In attesa di una decisione finale, tuttavia, la Norvegia ha appunto deciso di distribuire il suo stock di AstraZeneca agli altri paesi nordici che desiderano effettivamente utilizzarli: la Svezia ne prenderà 200.000, mentre 16.000 andranno in Islanda.

Fonte: Sputnik

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.