L’Organizzazione Mondiale della Sanità cambia la definizione di immunità di gregge

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha cambia la definizione di “immunità di gregge” presente sul suo sito ufficiale nella pagina dedicata al coronavirus. Questo infatti è quanto sostenuto fino a giugno 2020 (la versione è ancora visualizzabile su archive.org):

Herd immunity is the indirect protection from an infectious disease that happens when a population is immune either through vaccination or immunity developed through previous infection. This means that even people who haven’t been infected, or in whom an infection hasn’t triggered an immune response, they are protected because people around them who are immune can act as buffers between them and an infected person. The threshold for establishing herd immunity for COVID-19 is not yet clear.

L’immunità di gregge è la protezione indiretta da una malattia infettiva che si verifica quando una popolazione è resa immune attraverso la vaccinazione o l’immunità sviluppata da un precedente contagio. Ciò significa che anche le persone che non sono state infettate o nelle quali un’infezione non ha innescato una risposta immunitaria, sono protette perché le persone intorno a loro che sono immuni possono agire da “cuscinetti” [buffers] tra loro e una persona infetta. La soglia per stabilire l’immunità di gregge per il COVID-19 non è ancora chiara.

Dal 13 novembre 2020 questa sarebbe invece la nuova definizione di immunità di gregge (sito ufficiale OMS):

‘Herd immunity’, also known as ‘population immunity’, is a concept used for vaccination, in which a population can be protected from a certain virus if a threshold of vaccination is reached. Herd immunity is achieved by protecting people from a virus, not by exposing them to it.

“Immunità di gregge”, nota anche come “immunità di gruppo”, è un concetto che riguarda la vaccinazione, con cui si intende che una popolazione può essere protetta da un determinato virus se viene raggiunta una data soglia di vaccinati. L’immunità di gregge si ottiene proteggendo le persone da un virus, non esponendole ad esso.

L’episodio dagli inquietanti tratti orwelliani è stato segnalato dall’esperto di intelligenza artificiale israeliano Eli David:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.