Stati Uniti: reazioni avverse in due bambini vaccinati per sbaglio con Pfizer

Due genitori di Evansville (indiana), Joshua e Alexandra Price hanno denunciato la loro farmacia locale per aver iniettato, sia a loro che ai che a loro due figli (rispettivamente di 4 e 5 anni), il vaccino anti-covid della Pfizer invece dell’antinfluenzale.

I Price hanno portato i loro bambini il 4 ottobre a sottoporsi ai richiami annuali, ha riferito la CNN. Circa 90 minuti dopo il farmacista li ha contattati per avvertirli che avevano commesso un errore: l’intera famiglia era stata vaccinata con dosi per adulti del vaccino COVID-19.

I due coniugi, già vaccinati con doppia dose di Pfizer, affermano di soffrire di pressione alta e dolore al petto, ma quello che più li preoccupa è la salute dei loro bambini, Lukas e Sophia: come ha dichiarato il legale della famiglia, “i bambini hanno manifestato una serie di effetti avversi da quando hanno ricevuto il vaccino Pfizer. Febbre, dolori muscolari, tosse, mal di testa e nausea sono tra quelli principali. Ora i piccoli sono in cura da un cardiologo pediatrico rispettivamente per tachicardia e ipertensione”.

“Lukas ha iniziato a sentirsi male prima ancora che tornassimo a casa, aveva nausea, letargia e febbre”, ha dichiarato la madre.  Dopodiché il maschio è migliorato, mentre la bambina deve ancora riprendersi: “La sua pressione sanguigna è al 98° percentile e continua a non avere energia”.

“Probabilmente staranno bene”, ha dichiarato Peter Hotez, preside della National School of Tropical Medicine del Baylor College of Medicine. “Il problema è che hanno ottenuto una dose di vaccino tre volte superiore a quella testata negli studi clinici”.

Il vaccino Pfizer/BioNTech è stato approvato per le persone di età pari o superiore a 16 anni e ha un’autorizzazione all’uso di emergenza per le persone di età compresa tra 12 e 15 anni. Il 7 ottobre 2021 Pfizer ha dichiarato di aver presentato una richiesta formale di autorizzazione all’uso di emergenza per un dosaggio inferiore di vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni.

La Pfizer avrà il permesso di vaccinare i bambini dai 5 agli 11 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.