Vandalismo transessuale anticristiano

Una chiesa pentecostale di Chula Vista (San Diego, California) è stata assaltata dai vandali per essersi opposta alla moda del Drag Queen Story Times, cioè la lettura di favole per bambini da parte di travestiti, un tipo di “evento” inizialmente tenuto nelle biblioteche ma ora sempre più diffuso anche nelle scuole, fenomeno del quale anche nel nostro Paese si cominciano a registrare testimonianze:

Come riporta una fonte locale, le autorità hanno aperto un’inchiesta sugli atti di vandalismo considerandoli a tutti gli effetti dei “crimini ispirati dall’odio”. Il pastore Amado Huizar è convinto che la sua chiesa sia stata presa di mira appunto per la sua decisa opposizione al Drag Queen Storytime.

“Sono abbastanza sicuro di questo perché sulla nostra chiesa c’erano frasi inequivocabili”, ha dichiarato il pastore, che ha fatto ripulire l’edificio anche dalle scritte inneggianti a Satana.

Nelle ultime due settimane, padre Huizar si è fortemente battuto contro l’evento organizzato dalla biblioteca comunale di Chula Vista, pur continuando a esprimere sentimenti di apertura e tolleranza, ma ritenendo comunque non appropriato che degli uomini conciati in quella maniera leggessero storie a dei bambini così piccoli, oltre a esprimere dubbi sul dispendio dei soldi dei contribuenti in certe iniziative.

Il pastore, pur esprimendo costernazione per l’accaduto, è intenzionato a non abbandonare  la lotta.

PS: A pensarci bene, forse era meglio il vandalismo neopagano…

Il vandalismo “neopagano” in Grecia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.