Associated Press: con la sperimentazione di massa stiamo scoprendo che i vaccini possono influenzare il ciclo mestruale

La Associated Press risponde così a una domanda posta da una ipotetica lettrice (Can COVID-19 vaccines affect my period?):

«Non è noto che i vaccini possano influenzare il ciclo mestruale, ma gli studiosi stanno iniziando ad approfondire la questione.
I vaccini sono progettati per attivare il sistema immunitario e alcuni esperti si sono chiesti se ciò potrebbe portare a una interruzione temporanea dei cicli mestruali.
Finora le segnalazioni di periodi irregolari sono state aneddotiche e di scarsa rilevanza scientifica. Inoltre è difficile ipotizzare un collegamento diretto con i vaccini poiché i cambiamenti potrebbero essere il risultato di altri fattori tra cui lo stress, le abitudini alimentari e la frequenza dell’attività fisica. In generale manca un tracciamento specifico dei cambiamenti nei cicli mestruali dopo qualsiasi vaccino.
Se gli studiosi alla fine individueranno un collegamento tra il vaccino e cambiamenti a breve termine nelle mestruazioni, questo non sarebbe comunque un motivo per evitare di farsi il vaccino: “I suoi benefici superano di gran lunga gli svantaggi derivati da un ciclo particolarmente difficoltoso, posto che le due cose siano realmente correlate”, ha affermato Mary Jane Minkin, ginecologa e professoressa alla Yale University School of Medicine».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.