Chase the sassenach back o’er the border. Bannockburn 1314

La battaglia di Bannockburn (1314) è ricordata come una vittoria cruciale per gli scozzesi nella prima guerra d’indipendenza (1296–1328) mossa dagli inglesi da Roberto I di Scozia (Robert Bruce): grazie a essa fu restaurata de facto l’indipendenza della Scozia dalla corona britannica, proclamata poi ufficialmente nel 1328 con il trattato di Edimburgo-Northampton. James Douglas (1286–1330) fu un condottiero protagonista delle battaglie per l’indipendenza.

High over Bannockburn, battle of no return
[Di qua dal fiume Bannockburn battaglia senza ritorno]

Bruce ranked his Scottishmen all in good order
[Re Roberto ha riunito gli scozzesi in perfetto ordine]

Down on the other side – fifty divisions wide
[Mentre dall’altra parte, cinquanta divisioni]

Edward of England had crossed o’er the border
[Edoardo d’Inghilterra ha passato il confine]

Armoured from head to fist, glimpsed through the morning mist
[Armati dalla testa ai piedi, scorti nella nebbia mattutina]

Soldiers of Robert Bruce awaiting the order
[I soldati di Re Roberto attendono l’ordine]

Down on the lower ground, trumpets and bugles sound
[Laggiù in basso suonano trombe e cornette]

Edward of England had crossed o’er the border
[Edoardo d’Inghilterra ha passato il confine]

Proud was the English king, loud did his harpists sing
[Orgoglioso era il re inglese, i suoi arpisti cantavano ad alta voce]

‘Scatter the Scottishmen all in disorder’
[“Disperdete gli scozzesi tutti in disordine”]

‘Death’ answered Robert Bruce, ‘Death ere we sign a truce
[“Morte”, rispose Re Roberto, “Morte prima della tregua”]

Chase the sassenach back o’er the border
[Cacciate i sassoni oltre il confine]

‘Now’ shouted Bruce the king ‘We’ll either die or win
[“Ora”, gridò Re Roberto “Vincere o morire”]

Into the enemy strike in good order
[Colpire il nemico in buon ordine]

Freedom for Scotland and death to King Edward’s band.
[Libertà per la Scozia e morte per la banda di Re Edoardo]

Chase the sassenach back o’er the border.
[Cacciate i sassoni oltre il confine]

Face to face across the Bannockburn;
[Faccia a faccia lungo il Bannockburn]

Spears and swords are held in good order.
[Lance e spade impugnate in buon ordine]

Lines of steel in waves, begin to move,
[Linee d’acciaio come onde iniziano a muoversi]

Grim and steady to die for the border.
[Feroci e pronte a morire per il confine]

‘On them! On them!’ hear the Douglas shout.
[“All’attacco! All’attacco!” risuona il grido di James Douglas]

‘Smash their ranks in utter disorder’.
[“Riducete i loro ranghi al totale disordine”]

Swords and spears, and shields, together clash.
[Spade e lance e scudi si scontrano]

Screams of death are heard o’er the border.
[Urla di morte oltre il confine]

Slashing and clashing the Bannockburn flows with blood.
[Colpi di spade e scontri, il Bannockburn scorre col sangue]

Horses and soldiers in mangled disorder.
[Cavalli e soldati in straziato disordine]

Yelling and felling the grass is a gory red.
[Urla e feriti, l’erba è rosso sangue]

Out with the sassenach. Out o’er the border.
[Via i sassoni, fuori dal confine]

Freedom and right was the slogan of Robert Bruce.
[“Libertà e giustizia” era lo slogan di Re Roberto]

‘Chains for the slaves’ shouted Edward the murderer.
[“Catene per gli schiavi” urlava invece Edoardo l’assassino]

Death to the sassenach, we’ll be free at last.
[Morte ai sassoni, saremo finalmente liberi]

Chase the sassenach back o’er the border.
[Cacciate i sassoni oltre il confine]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.