Epstein e Weinstein ospiti d’onore del principe Andrea

Jeffrey Epstein e Harvey Weinstein nel 2006 sono stati ospiti al Castello di Windsor per il diciottesimo compleanno di Beatrice di York, primogenita del principe Andrea.

Il magnate pedofilo, accompagnato alla celebrazione da 400.000 sterline dall’ex compagna (inglese) Ghislaine Maxwell, venne arrestato pochi giorni dopo con l’accusa di prostituzione minorile. Weinstein invece era in compagnia della stilista Georgina Chapman, anch’essa di nazionalità britannica e amica di Sarah Ferguson (madre di Beatrice), creatrice dell’abito in taffetà blu da 10.000 sterline indossato dalla festeggiata.

Il tema del ballo in maschera era il 1888 (cento anni prima della nascita di Beatrice) e per gli ospiti era obbligatorio un abito in stile vittoriano. Tra gli altri 400 invitati, Demi Moore, il suo allora marito Ashton Kutcher, Pixie Geldof, Kelly Osbourne e David Frost.

La presenza dell’affarista americano getta nuova luce sui rapporti col Principe e dimostra, secondo il Sun, “quanto Epstein si sia fatto strada nel cuore dell’establishment britannico, fianco a fianco della stessa famiglia reale”.

Il principe Andrew ha negato di aver fatto sesso con una delle “schiave” di Epstein e si è detto rammaricato per esser stato così a lungo suo amico (dal 1999 al 2010). La prossima volta, ha detto, cercherà di fare più attenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.