Putin elogia Bolsonaro per le sue “qualità virili”

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha condiviso sui suoi profili social un estratto dalla riunione del vertice BRICS, tenutasi martedì 17 novembre, in cui Vladimir Putin elogia le sue “qualità virili”.

“Ti faccio i miei più sentiti auguri, prima di tutto per la tua salute. Abbiamo visto tutti come non sia stato facile per te, ma sei riuscito a esprimere le migliori qualità virili e una forte determinazione”, ha detto Putin.

“Hai trovato una risposta a ogni domanda, mettendo al primo posto gli interessi del tuo popolo, del tuo Paese, al di sopra della tua salute personale. Questo è per tutti noi un esempio di coraggio”, ha aggiunto.

Bolsonaro è stato contagiato dal coronavirus nel luglio scorso: il Presidente però ha minimizzato la gravità della malattia, nonostante ne siamo attualmente infetti quasi 6 milioni di brasiliani (e 170mila siano deceduti).

I BRICS sono formati da Brasile, Russia, India, Cina e Sud Africa. Durante l’incontro, che si è tenuto a distanza, Bolsonaro ha criticato il “monopolio dell’informazione” detenuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Il capo di stato brasiliano ha anche sostenuto una riforma delle organizzazioni internazionali e ha chiesto ai Paesi membri del gruppo di intercedere affinché il Brasile abbia un seggio permanente al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

“Fin dall’inizio ho criticato la politicizzazione del virus e il monopolio dell’informazione da parte dell’OMS, che ha urgente bisogno di riforme. È necessario sottolineare che la crisi ha dimostrato la centralità delle nazioni per la soluzione dei problemi che attualmente colpiscono il mondo”, ha detto Bolsonaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.