Per l’ex presidente iraniano Ahmadinejad il coronavirus è un’arma biologica

Una lettera aperta che l’ex presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha rivolto il 10 marzo 2020 attraverso Twitter al direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità Tedros Adhanom Ghebreyesus.

In the name of God
The Most Merciful, The Most Compassionate

His Excellency, Dr. Tedros Adhanom Ghebreyesus
Director General of the World Health Organization

Greetings and best regards, and wishes for your success in fulfilling the sacred commitment of protecting the health of the human society.
You very well know that the COVID 19 virus, is sweeping the nations.
The calamity emerged from China, and has so far hit 40 nations, including Iran, and besides widespread and rising damages, in terms of both human lives and materially, has distorted the daily lives of a large part of world people, while its future and aftermath is yet under question.
It is a possibility that the weakness or failure on the part of state officials in some countries, in performing their healthcare duties vis-à-vis people has had an effect on the site of spread and the damage caused by the epidemic, which is a matter to be judged by nations. But the main responsibility of production and distribution of the virus, by the laboratories that produced it, and those perpetrating a biologic war on nations, should never be overlooked.
Nowadays, the Iranian nation, despite the sacrificial efforts of its medical, healthcare and logistic staff in fighting the very wild and invasive phenomenon, is suffering heavy damage and costs, but it’s probable and predictable that much greater casualties and economic damages Will hit many nations in the near future.
Therefore, based on the importance of the issue, you and your reverend organization are expected, in the fulfillment of your important mission in establishing and protecting the health of the human society, to put on agenda the following:
1- Equipment, pharmaceuticals and therapy aids for countries hit by the virus, and implementing higher level and more effective global measures and controls, in order to stop the further spread of the disease, especially for the weaker states
2- Immediate identification of the lab that produced, and the elements that spread the virus, as well as other centers that supported the biologic war, and identifying the perpetrators to the global community.
Needless to say that transparent, public and unbiased dissemination of information regarding the perpetrators of the anti-human crime, is an important factor in controlling the anti-human weapon.
I have no doubts that with the public mobilization of the nations and governments, and the human society, the criminals Will be isolated and this Will immune the humans from the ill-wishers of transgression and hegemony.
I pray for your prosperity and health, to the Almighty, as well as for all people who spare no effort on the path to serve the human society.

A sua eccellenza Dr. Tedros Adhanom Ghebreyesus, un saluto e un augurio che possiate adempiere con successo al sacro impegno di proteggere la salute della società umana.
Voi siete a conoscenza che il virus COVID-19 sta dilagando tra le nazioni. La piaga è partita dalla Cina e finora ha colpito 40 nazioni, incluso l’Iran, e oltre ai danni generali e in aumento, sia in termini di vite umane che di perdite materiali, ha distorto la vita quotidiana di gran parte della popolazione mondiale, mentre il suo futuro e le sue conseguenze sono ancora incerte.
È possibile che la debolezza o il fallimento di alcuni politici nell’esercizio delle loro funzioni sanitarie verso le loro genti abbia avuto un effetto sulla diffusione e i danni causati dall’epidemia, e questo è un problema che verrà giudicato da ogni nazione. Tuttavia non è possibile tacere sulle responsabilità principale riguardo la produzione e distribuzione del virus da parte dei laboratori che lo hanno prodotto allo scopo di scatenare una guerra biologica tra le nazioni.
Al giorno d’oggi, la nazione iraniana, nonostante gli sforzi e i sacrifici del suo personale medico, sanitario e logistico nella lotta contro un’epidemia selvaggia e invasiva, sta subendo gravi danni e costi, ma è probabile e prevedibile che vittime e danni economici molto maggiori colpiranno presto altri Paesi.
Pertanto, in base all’importanza cruciale del problema, voi e la vostra organizzazione, nell’adempimento della vostra missione di garantire e proteggere la salute della società umana, mettete all’ordine del giorno quanto segue:
1- Attrezzature, prodotti farmaceutici e ausili terapeutici per i Paesi colpiti dal virus e attuazione di misure e controlli globali di livello superiore e più efficaci, al fine di arrestare l’ulteriore diffusione della malattia, in particolare per gli stati più deboli;
2- Identificazione immediata del laboratorio che ha prodotto il virus e degli elementi (sic) che hanno contribuito a diffonderlo, nonché di altri centri che hanno supportato la guerra biologica, e identificazione dei responsabili autori di fronte alla comunità globale.
Inutile aggiungere che la diffusione trasparente, pubblica e imparziale delle informazioni relative agli autori di questo crimine contro l’umanità è un fattore importante nel controllo dell’arma anti-umana.
Non ho dubbi che con la mobilitazione pubblica delle nazioni e dei governi e della società umana, i criminali saranno isolati e questo renderà l’umanitò immune da malvagi desideri di trasgressione ed egemonia.
Prego per la vostra prosperità e salute, per l’Onnipotente, così come per tutte le persone che non risparmiano le proprie forze al servizio della società umana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.