Stati Uniti: i bambini saranno vaccinati direttamente nelle scuole

I bambini americani di età compresa tra 5 e 11 anni presto potranno essere vaccinati dal pediatra, nelle farmacie locali e persino a scuola. Tale possibilità è stata espressa nelle dichiarazioni della Casa Bianca, che sta per concedere l’autorizzazione al vaccino Pfizer per i 28 milioni di bambini degli Stati Uniti.

All’inizio della prossima settimana gli addetti della Food and Drug Administration inizieranno ad analizzare i test sui vaccini Pfizer per i più piccoli. Le obiezioni tuttavia si sprecano: la prima è che non esistono studi a lungo termine su questi vaccini, messi in commercio da meno di due anni.

Ma non importa: entro poche ore dall’approvazione formale, prevista per il 2-3 novembre dopo la riunione consultiva dei Centers for Disease Control and Prevention, le dosi inizieranno a essere spedite in tutto il Paese, accompagnate dagli aghi più piccoli necessari per iniettarle i bambini.

“Milioni di genitori stanno aspettando il vaccino contro il Covid-19 per i bambini di questa fascia d’età”, ha dichiarato Jeff Zients, coordinatore della risposta alla pandemia dell’Amministrazione Biden. “E se la FDA e il CDC autorizzassero il vaccino, saremo pronti a punturare le braccia” [get shots in arms].

Fonte: Guardian

Un commento su “Stati Uniti: i bambini saranno vaccinati direttamente nelle scuole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.