E. Michael Jones su Cozy.tv

Su Cozy.tv, la piattaforma di streaming creata dall’eclettico Nicholas Fuentes, un giovane tradizionalista cattolico americano (classe 1998) che dopo esser stato censurato da tutti i social si è costruito un proprio network (nel quale ospita interessantissimi live, da lezioni di esegesi biblica al famoso Alex Jones, fino agli interventi di uno degli assalitori del Campidoglio, Baked Alaska), arriverà anche E. Michael Jones, l’intellettuale cattolico forse tra i più importanti della nostra epoca, del quale in italiano su una trentina di titoli non ne è stato tradotto praticamente nessuno.


E. Michael Jones ha scritto saggi eccezionali sulla rivoluzione sessuale, sulla musica contemporanea, il cinema horror, l’urbanistica, ma naturalmente è ricordato nella maggior parte dei portali (dall’ADL alla Rational Wiki) per i suoi numerosi libelli antisemiti, nei quali sostanzialmente accusa gli ebrei di non aver riconosciuto in Gesù Cristo il proprio Salvatore e di aver trasformato il messianismo frustrato in spirito rivoluzionario.

In estrema sintesi, Jones crede che la storia umana proceda secondo una dialettica che vede scontrarsi il Logos (identificato con Cristo e il cristianesimo, ma anche con qualsiasi “ordine” che segua la legge naturale, come l’Impero Romano o l’Iran khomeneista) e l’Anti-Logos, appunto rappresentato dall’ebraismo dopo l’avvento di Cristo.

La sua popolarità tra gli ambienti della destra alternativa ha portato alla trasformazione di questo paradigma in una sorta di slogan, Logos is Rising, che l’Autore stesso non sdegna di utilizzare in maniera ironica (o post-ironica), per esempio commentando (su Instagram) le recenti dichiarazioni antisemite del rapper Kanye West.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da E. Michael Jones (@e_michaeljones)

Salvo imprevisti o cambio di palinsesto, il programma di E. Michael Jones andrà in onda ogni venerdì alle 23 (ora italiana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.